lunedì 21 luglio 2008

Elfen Lied





[size=14]STORIA[/size]

[color=red]Lucy, ragazza appartenete alla razza mutante dei Diclonius, riesce a fuggire dal centro di ricerche nel quale era rinchiusa. Kurama, supervisore del centro, ordina al tiratore scelto di uccidere Lucy con un colpo alla nuca. Il colpo non colpisce in pieno il bersaglio e Lucy cade in mare. Il giorno successivo dalla sua fuga viene ritrovata in una spiaggia da Kouta e Yuca, incapace di parlare e incapace nuocere. Kouta e Yuca decidono di accogliere la ragazza a casa loro ignari sul chi sia veramnte. Col trascorrere del tempo Nyu rivela sempre più il suo lato aggressivo, riacquistando via via la memoria e ricordando la sua infanzia e soprattutto il rapporto con Kouta. Il centro manda, nel tentativo di recuparare la fuggitiva Bandou, soldato dal carattere a dir poco scontroso, che viene sconfitto e gravemente ferito da Lucy. Kurama, visto il fallimento di Bandou, decide di mandare Nana, un'altra ragazza Silpelit rinchiusa nel centro, a cercare e uccidere Lucy/Nyu. Anche Nana fallisce e viene mutilata in combattimento con Lucy. Nana viene recuperata da Kurama che, disobbedento agli ordini dei superiori, cura Nana e la fa scappare. Nana incontra Mayu e tra le due nasce una grade amicizia. Nana va a vivere sotto lo stesso tetto di Lucy/Nyu accettando, con non poche difficoltà, la presenza di Nyu. Con i fallimenti di Bandou e Nana, il centro manda Mariko, bimba Diclonius e figlia di Kurama. Mariko si scontra con Nana, corsa per salvare Nyu, sconfiggendola. Nel frattempo Lucy e Kouta riacquistano pienamente la memoria: Kouta ricorda come realmente morì la sorellina Kanae e Lucy ricorda la profonda amicizia che la legava a Kouta. Mariko sta per sconfiggere Lucy nel combattimento finale ma ad interrompere il combattimento tra i due spunta Kurama che salva la vita a Lucy e Nana, sacrificando la sua. Infatti in caso di esito negativo della missione erano quelli di far detonare gli esplosivi impiantati in Mariko. Nana torna a vivere con Kouta e Yuca, Lucy decide di andare via; per la strada incontra un gruppo di soldati armati incaricati di trovarla e ucciderla, e lei si lascia fucilare tra le lacrime senza opporre resistenza.[/color]

Appena finito di vederlo,l'anime comincia bene,non finisce come mi aspettassi anche se è il finale più giusto.Io sinceramente avrei preferito qualche scena di lotta in più anche se tutto sommato risulta essere buon anime molto splatter in alcuni episodi e triste in altri

Nessun commento: